Bagnoli, comitato occupa ex Italsider: “Sì alle bonifiche, no a Nastasi”

Aderenti al “7 novembre” hanno scavalcato i cancelli dell’area sottoposta a sequestro: “Lavoro stabile e sicuro, risarcimento sociale”

NAPOLI – Chiedono “lavoro stabile e sicuro, risarcimento sociale” ed anche “bonifica, spiaggia, servizi e spazi sociali”. Tutto quello che Bagnoli non offre lo invocano gli aderenti al comitato “7 novembre”, che contesta il commissariamento e ha occupato l’ingresso dell’ex Italsider a Napoli. Alcuni manifestanti hanno scavalcato i cancelli dell’area da anni sottoposta a sequestro, dal lato di via Bagnoli. Altri sono in presidio all’esterno.

(Foto Disoccupati 7 novembre/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest