Arriva il foglio di via per i sindacalisti combattivi: Eddy Sorge è un “pericolo sociale”

Singolare provvedimento notificato dal Questore di Milano. Criminalizzata la vertenza sindacale di San Giuliano Milanese con l’avallo del governo dell’ammucchiata Pd, M5S, Liberi e Uguali, Idv e Lega

Ora arrivano anche i fogli di via per i dirigenti delle organizzazioni sindacali indipendenti “colpevoli” di tutelare semplicemente i lavoratori. Oggi pomeriggio il provvedimento è stata notificato il provvedimento a Eduardo Sorge, militante e dirigente sindacale napoletano del SiCobas. Il Questore di Milano, invece di identificare i picchiatori che nei giorni scorsi hanno pestato lavoratori Fedex licenziati che avevano organizzato un presidio di lotta a San Giuliano Milanese ha definito “pericoloso socialmente” un esponente sindacale.

Un atto di criminalizzazione avallato dal governo dell’ammucchiata Pd, M5S, Liberi Uguali, Lega, Italia Viva.

Laconica la reazione di Sorge: “Dunque, sono definito un soggetto che esprime pericolosità sociale perché ritengono il mio comportamento dedito alla commissione di reati che offendono e metto o in pericolo la sicurezza e tranquillità pubblica. Foglio di via da San Giuliano Milanese perché, in quanto coordinatore sindacale, ero al fianco dei lavoratori che resistevano a mazzieri, crumiri e squadracce a difesa dei profitti della FedEx. Questo avviene oggi, a me, a pochi giorni dalla comunicazione per l’indagine per associazione per delinquere, come ad altri compagni del SiCobas, Iskra, disoccupati, lavoratori, solidali e tante realtà di lotta – sottolinea Sorge – Per noi pericoloso per la salute pubblica è il comportamento di una multinazionale che in barba agli accordi chiude l’azienda per riaprire altrove per sfruttare lavoratori interinali, è pericolosissimo che sia il Questore di Milano a dire che il compenso economico per un licenziamento sia congruo o meno, è pericoloso il capitale, sono i padroni, lo stato borghese che difende i profitti di pochi estratti dal sudore dei tanti. I reati veri sono i licenziamenti, l’arruolamento di squadre private per aggredire i lavoratori, sono i sistemi giungla della logistica, sono le mancate risposte istituzionali”.

Sorge conclude: “È pericoloso un sistema sociale e politico basato sulle sfruttamento.E solo gli sfruttati, organizzati, possono difendere sé stessi per il miglioramento delle proprie condizioni di lavoro e di vita, per una nuova società senza sfruttati né sfruttatori.In ogni caso, nessun rimorso”

CiCre

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest