Appalti e camorra, maxi retata di imprenditori e politici Pd, Ncd e Udc: 66 arresti

In carcere l’ex assessore Sommese per ipotesi di corruzione, turbativa d’asta. Contestato ad alcuni indagati il concorso esterno in associazione mafiosa con riferimento alla fazione Zagaria

Coinvolti imprenditori, politici locali, funzionari pubblici, professori universitari, commercialisti, ingegneri e faccendieri. Sono 69 le misure cautelari eseguite dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Napoli sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia partenopea a carico di imprenditori e politici accusati di corruzione, turbativa d’asta e concorso esterno in associazione mafiosa con riferimento al clan camorristico dei Casalesi fazione Zagaria. Tra i destinatari del provvedimento l’ex assessore regionale Pasquale Sommese. L’indagine è coordinata dai pm della Dda di Napoli Catello Maresca, Maurizio Giordano, Luigi Landolfi, Gloria Sanseverino e Alessandro D’Alessio.

 

 

IL TERREMOTO POLITICO-GIUDIZIARIO – Un terremoto politico-giudiziario con 30 persone in carcere, 36 agli arresti domiciliari, 2 colpite da interdizione dai pubblici uffici e una da obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. È l’operazione Queen, dal nome dal principale indagato, Guglielmo La Regina, condotta dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Napoli, coordinata dai magistrati del pool anticamorra partenopeo. Al centro dell’inchiesta appalti pubblici, talvolta condizionati dalla presenza del clan dei Casalesi. Le indagini puntano su un presunto sistema, il cui personaggio chiave è questo 40enne napoletano, titolare di uno studio di ingegneria. La Regina è ritenuto dagli inquirenti il facilitatore di tutti gli appalti, dalla ideazione fino all’esecuzione e al pagamento delle tangenti. La sua sponda politica sarebbe stato Pasquale Sommese, ex assessore regionale al Turismo all’epoca della giunta Caldoro, finito in carcere con accuse di corruzione e turbativa d’asta. L’ipotesi è che garantisse i fondi necessari per le opere in cambio di denaro e sostegno elettorale. Stesso provvedimento per il suo nipote e collaboratore Antonello Sommese. “La Regina sceglieva di farsi pagare in modo intelligente, pulito, per le sue competenze di progettista – spiega Giuseppe Borrelli, procuratore aggiunto della Dda di Napoli – Ma il suo ruolo era centrale: da un lato si dava da fare per ottenere i finanziamenti e stabilire il prezzo della corruzione, ed era ancora lui che si preoccupava di individuare i vincitori delle gare che si assicurava grazie ai suoi rapporti con professionisti e docenti universitari inseriti nelle commissioni aggiudicatrici”.

 

 

Lunga la lista di politici e colletti bianchi destinatari dell’ordinanza di misura cautelare, firmata dal gip del Tribunale di Napoli, Federica Colucci: in cella sono il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro, coinvolto nella sua qualità di ex presidente dell’Ordine degli architetti di Caserta; l’ex consigliere regionale Udc Angelo Consoli; ai domiciliari l’ex sindaco Pd di Pompei Claudio D’Alessio; l’ex sindaco di San Giorgio a Cremano, Domenico Giorgiano; il fratello del sindaco Pd di Casapesenna, Raffaele De Rosa; l’ex sindaco di Casapulla Ferdinando Bosco. Ai domiciliari anche la direttrice della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Napoli, Adele Campanelli; Daniele Marrama, presidente della fondazione del Banco di Napoli, anche se i fatti contestati non riguardano questa carica. Diciotto le gare di appalto nel mirino degli inquirenti, per un valore di 20 milioni di euro. Contestati in tutto 13 episodi di corruzione e 15 di turbativa d’asta, commessi tra il 2012 e il 2015. Tra gli appalti oggetto di indagine: la realizzazione del nuovo museo archeologico dell’area flegrea napoletana nei padiglioni 7 e 8 della Mostra d’Oltremare a Napoli, il restauro di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano, l’impianto di cremazione al cimitero di Pompei. L’accusa di presunte collusioni con il clan camorristico dei Casalesi è contestata solo a La Regina e a tre imprenditori: Alessandro Zagaria, Mario Martinelli, Pasquale Garofalo.

(Video Aemme News)

 

ARRESTATI

  1. AVECONE Giuseppe, nato a Alife (CE) il 19 gennaio 1966
  2. BATTAGLIA Gianluca, nato a Napoli (NA) il 1 aprile 1974
  3. BIANCA Giuseppe, nato a Napoli il 7 luglio 1995
  4. BRETTO Antonio, nato a Casal di Principe (CE) il 13 aprile 1970
  5. CASCELLA Marco, nato a Napoli (NA) it 18 agosto 1965
  6. COLELLA Livio, nato a Marcianise (CE) il 16.04.1969
  7. CONSOLI Angelo Giancarmine, nato a Sparanise (CE) il 14 aprile 1948
  8. COPPOLA Carlo, nato a Napoli il 15 febbraio 1953
  9. CRISTIANI Giuseppe, nato a Pomigliano d’Arco (NA) il 21 giugno 1973
  10. D’AMICO Mario Stefano, nato i17 settembre 1954 a Mondragone (CE)
  11. DE CRISTOFARO Domenico (detto Enrico), nato ad Aversa (CE) il 5/2/1954
  12. D’OVIDIO Nicola, nato a Capua (CE) il 30 ottobre 1967
  13. DIMOLA Rino, nato ad Aversa (CE) il 13 aprile 1969
  14. GAROFALO Pasquale, nato a Caserta il 13 aprile 1974
  15. GENTILE Alessandro, nato a Maddaloni (CE) il 22 marzo 1956
  16. LA REGINA Guglielmo, nato a Napoli (NA) il 18 aprile 1977
  17. MARTINELLI Mario, nato a San Cipriano d’Aversa (CE) il 14 agosto 1964
  18. MERENDA Pasquale, nato a Francolise (CE) il 18.08.1958
  19. MIGLIORE Giancarlo, nato a Napoli (NA) il 8 giugno 1973
  20. PALERMO CERRONE Mario, nato ad Acerra (NA) il 16 aprile 1978
  21. PERILLO Umberto, nato a Napoli il 25 settembre 1969
  22. RANAURO Domenicantonio (detto Antonio), nato a Cannalonga (SA)
  23. RUSSO Pietro, nato a Riardo (CE) il 11 gennaio 1966
  24. SETARO Alfonso, nato a Portici (NA) il 23 novembre 1968
  25. SOMMESE Antonio (detto Antonello), nato ad Avellino il 19 giugno 1979
  26. SOMMESE Pasquale, nato a Cimitile (NA)  il 4 luglio 1956
  27. SPOSITO Vincenzo, nato ad Acerra (NA) il 29 gennaio 1958
  28. STABILE Paolo, nato ad Aversa (CE) il 2 dicembre 1968
  29. ZAGARIA Alessandro, nato a Caserta il 24 ottobre 1986
  30. ZOCCOLILLO Raffaele, nato a Piedimonte d’Alife (CE) l’8 luglio 1964

 

AI DOMICILIARI

  1. ACCARINO Claudio, nato ad Alife (CE) il 26 settembre 1955
  2. AMATO Pasquale, nato a Tufino (NA)l’11 luglio 1954
  3. AMBROSIO Francesco, nato a Ottaviano (NA) il 22 novembre 1965
  4. APICELLA Michele, nato a Napoli (NA) il 28 luglio 1950
  5. AVETA Aldo, nato a Napoli il 3 gennaio 1948
  6. BORRELLI Claudio, nato a Portici (NA) il 23 novembre 1946
  7. OSCO Ferdinando, nato a Casal di Principe (CE) il 19.0 .1952
  8. CAMPANELLI Adele, nata a Roma (RM) il 25 gennaio 1953
  9. CAPOTORTO Francesco, nato a Napoli (NA) il 2 gennaio 1968
  10. CAPPIELLO Vito, nato a Napoli (NA) il 28 marzo 1947
  11. CONTE Luigi, nato a Salerno, il 17 agosto 1948
  12. COPPOLA Nunzia, nata a Napoli, il 17 febbraio 1967
  13. D’ALESSIO Claudio, nato a Pompei il 24 maggio 1961
  14. DE BIASIO Claudio, nato a Calvi Risorta il 2 settembre 1964
  15. DE ROSA Raffaele, nato a Villaricca il 1972
  16. DE SIMONE Antonio, nato a Sant’Anastasia (NA) il 14 settembre 1948
  17. DI FRAIA Luciano, nato a Napoli il 30 marzo 1943
  18. DI MARCO Leone, nato a Sessa Aurunca (CE) il 19 novembre 1951
  19. GALIETTI Alfredo, nato a Capua (CE) ii 21 agosto 1962
  20. GIORGIANO Domenico, nato a San Giorgio a Cremano (NA) il 25 novembre 1951
  21. GRANDE Carlo, nato a Teano (CE) it 29 gennaio 1956
  22. INTOCCIA Carmine, nato a Sant’Angelo dei Lombardi (AV) il 18 dicembre 1962
  23. LA REGINA Francesco, nato a Napoli (NA) il 28 agosto 1939
  24. MARINIELLO Antonio, nato a San Valentino Torio (SA) l’8 ottobre 1948
  25. MARRAMA Daniele, nato a Napoli il 2 gennaio 1974
  26. MAZZOCCHI Salvatore, nato a Nola (NA) il 6 agosto 1944
  27. MEO Raffaele, nato in Germania (EE) il 21 maggio 1970
  28. NUNZIATA Andrea, nato a Ottaviano (NA) il 13 giugno 1968
  29. PELUSO Raffaele, nato a Cercola (NA) il 11 dicembre 1973
  30. PEPE Fabrizio, nato a Piedimonte (CE) il 07 marzo 1953
  31. PICCIRILLO Carlo Antonio, nato a Santa Maria Capua Vetere il 21 marzo 1978
  32. REA Andrea, nato a Napoli il 18.06.1960
  33. ROMANO Corrado, nato a Noto (SR) il 30 luglio 1964
  34. STENTI Sergio, nato a Civitavecchia (RM) il 22 febbraio 1946
  35. VENDITTI Gabriele, nato ad Alife (CE) il 5 febbraio 1956
  36. VISONE Salvatore, nato a Napoli l’11 maggio 1961

 

OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA P.G.

 

  • MANOCCHIO Vincenzo, nato a Campobasso (CB) il 1 agosto 1944

 

INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI PER LA DURATA DI 1 ANNO

 

  • CICATIELLO Lucia, nata a San Giorgio a Cremano (NA) il 29 gennaio 1956
  • INCARNATO Pasquale, nato a Napoli il 07 luglio 1958

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest