Raffaele Errichelli soccorso all’interno di uno stabile di via Abate Gioacchino. Fuori l’auto su cui viaggiava quando gli hanno sparato. Operato, è in prognosi riservata

NAPOLI –  L’uomo è stato soccorso all’interno di uno stabile di via Abate Gioacchino da personale del 118. Poco lontano hanno trovato una Fiat Punto, con i finestrini e una fiancata forati da proiettili. Agguato nella notte a Secondigliano, dove è rimasto ferito gravemente il 42enne Raffaele Errichelli, con precedenti per reati contro il patrimonio. I sicari lo hanno colpito in diverse parti del corpo. E’ stato operato all’ospedale San Giovanni Bosco, ora è in prognosi riservata. Sei i bossoli calibro 45 ritrovati sul luogo, uno nell’abitacolo e altri a terra. Gli investigatori della polizia ritengono che la vittima fosse in auto quando è stata raggiunta dai colpi d’arma da fuoco. Sull’episodio indagano i poliziotti del commissariato Secondigliano e quelli della Squadra mobile di Napoli.  Non ci sono testimonianze né telecamere in zona.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest