Agguato a Pontecagnano, 34enne ucciso in strada

La vittima è Massimiliano Nastri, con precedenti per droga

PONTECAGNANO – Agguato in serata a Pontecagnano, nel Salernitano. In via Sandro Pertini Massimiliano Nastri, 34 anni, è stato raggiunto al petto da due colpi di pistola sparati da sicari. Inutile il tentativo di rianimazione del 118. La vittima era un pregiudicato per reati connessi allo spaccio di droga. Sul posto i carabinieri del nucleo investigativo e della scientifica di Battipaglia e Salerno.

 

LE INDAGINI – Nastri aveva l’obbligo di presentazione alla polizia. Tra le prime ipotesi sull’omicidio, la punizione per uno “sgarro” nell’ambito dello spaccio di droga. La vittima venne arrestata dai carabinieri nel 2001 nell’ambito dell’operazione. Dalla ricostruzione degli investigatori emerge che sarebbero almeno due i killer. Nastri, separato e padre di una bambina, viveva con i genitori. Stava rientrando proprio a casa dei familiari, quando è stato raggiunto da almeno quattro colpi di pistola calibro 38: uno alla testa, uno alla scapola e due all’addome . Una sola la pistola utilizzata. La madre ha visto il figlio riverso sull’asfalto. Immediato l’intervento di un’ambulanza
della Croce Bianca di Salerno ma inutili i tentativi di rianimarlo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest