Aeroporto Capodichino: investito da auto su pista, ferito operaio 22enne di Mugnano

Per il giovane frattura scomposta del femore e della scapola. Da accertare se l’investitore si sia attenuto al percorso imposto alle vetture sul piazzale

Il giovane è stato travolto da una vettura guidata da un dipendente di una società di gestione aeroportuale. Un operaio di 22 anni, residente a Mugnano, è stato investito da un’auto mentre sul piazzale degli aeromobili della pista di Capodichino stava svolgendo il suo lavoro per consentire il decollo di un aereo. Soccorso e trasportato all’ospedale Cardarelli, ha riportato un politrauma, con una frattura scomposta del femore e della scapola. Non viene considerato in pericolo di vita. La Polaria indaga sull’episodio: da accertare se l’investitore si sia attenuto al percorso imposto alle auto sul piazzale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest