Addio Franco


La scomparsa del Professor Ortolani. Una vita passata tra l’insegnamento alla Federico II e la lotta con i comitati contro discariche e roghi tossici

E’ morto il professor Franco Ortolani 75 anni, ordinario di Geologia della Federico II, eletto l’anno scorso senatore tra le fila del Movimento 5 Stelle. “Ho due tumori ma non ho nessuna intenzione di mollare”. E’ stato un professore, un geologo noto e stimato in tutta Italia, una vita passata tra l’insegnamento alla Università Federico II di Napoli e la lotta con i comitati contro discariche e roghi tossici, negli anni scorsi anche esperto dell’allora sindaco di Taormina, Eligio Giardina, e a Taormina porta la sua firma l’attuale Piano di Protezione Civile approvato nel 2013 dal Consiglio comunale. La scorsa estate il professore rivelò su Facebook di avere due tumori.  “Tumore – affermò Ortolani – non è sfortuna ma dipende da fattori ambientali. Ma allora vuol dire che pago la mia militanza pluridecennale contro l’inquinamento in difesa della salute, dell’ambiente e delle risorse naturali? Un tumore alla prostata e ora uno al rene destro che devo eliminare entro settembre. Problemi che, per fortuna, non hanno ridotto la mia presenza sul territorio aggredito da criminali inquinatori. Io non mollo”. Le parole dignitose tipiche di un uomo che nella sua vita ha sempre lottato a viso aperto. Addio Franco Ortolani, illuminato studioso e persona perbene. Grazie di tutto.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest