Usa, trovato morto il killer di Facebook: probabile suicidio

Steve Stephens, il 37enne ricercato in cinque Stati americani dopo la pubblicazione del video sul social dell’omicidio un anziano scelto a caso in strada a Cleveland

Era stato avvistato dalle autorità nella contea di Erie e si è ucciso dopo un breve inseguimento. Si è ucciso Steve Stephens, il 37enne ricercato in cinque Stati americani dopo la pubblicazione del video su Facebook dell’omicidio un anziano scelto a caso in strada a Cleveland. L’uomo si è sparato. Lo riferisce in un tweet la polizia della Pennsylvania. Ora si passerà alla sua identificazione formale, anche con test del Dna.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest