Terremoto, scossa di 4.4 tra l’Aquila e Amatrice

La profondità del sisma è 14 km, con epicentro 22 km a nord ovest del capoluogo abruzzese

Torna a tremare forte la terra nel centro Italia. Una scossa di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 17.14 tra L’Aquila e Amatrice a una profondità di 14 chilometri. L’epicentro è 22 km a nord ovest de L’Aquila. Secondo la rilevazione della rete Ingv, i Comuni limitrofi sono Capitignano, Montereale, Campotosto, Barete e Cagnano Amiterno. La scossa è stata nettamente avvertita a L’Aquila città, ed in altri comuni abruzzesi e delle Marche, anche nei territori colpiti dal sisma del 24 agosto. Nei territori di Amatrice e Accumoli tanta la paura tra le persone che sono ancora alloggiate nel territorio. Al momento non si registra nessun danno.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest