Rifiuta il velo e la rasano a zero, 14enne tolta ai genitori

Bologna: la ragazzina, originaria del Bangladesh, alla quale era stato chiesto il perché di quel taglio di capelli, ha raccontato agli insegnanti delle discussioni in famiglia e del fatto che toglieva il velo appena uscita di casa. Sono stati denunciati per maltrattamenti in famiglia il padre e la madre

La ragazzina, alla quale era stato chiesto il perché di quel taglio di capelli, ha raccontato agli insegnanti delle discussioni in famiglia e del fatto che toglieva il velo appena uscita di casa. Sono stati denunciati per maltrattamenti in famiglia il padre e la madre della ragazzina di 14 anni, originaria del Bangldesh, che si è sfogata a scuola dicendo di essere stata rasata a zero perché non voleva portare il velo. Ieri sera è arrivato l’esposto dei carabinieri di Bologna, che questa mattina hanno interrogato i genitori e altri familiari. Del caso si occupano la procura ordinaria e la procura dei minorenni, con i magistrati Gabriella Maria Tavano e Silvia Marzocchi, oltre che gli assistenti sociali. La ragazza, che ha due sorelle più grandi e frequenta con profitto la terza media, è stata allontanata da casa e si trova ora in una struttura protetta: sono in corso indagini per verificare eventuali altri situazioni di tensione in famiglia.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest