Nola, Napoli: consigliera uscente di deMa candidata in coalizione con la lega di Salvini

E’ una fedelissima del vice sindaco di Napoli Città Metropolitana, Francesco Iovino

Mentre  il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ogni giorno attacca il ministro dell’Interno Matteo Salvini sulla gestione dell’emergenza migranti, la sicurezza, i diritti e il rispetto della Costituzione, la consigliera comunale uscente di Nola, Ines Miccio(foto in basso) aderente a deMa, si ricandida con la lista civica “Al Cuore di Nola” in coalizione insieme alla Lega di Salvini, Forza Italia, Lega Sud Ausonia per sostenere la candidata a sindaco Cinzia Trinchese(foto in basso). La consigliera Miccio,  fedelissima di Francesco Iovino,  attuale vice sindaco di Città Metropolitana(militante di deMa), fu eletta nel 2014 tra le fila di Forza Italia. A fine consiliatura, ha deciso di prendere  le distanze dal partito degli azzurri, avvicinandosi al Movimento arancione dell’ex Pm grazie alla “presentazione” di Iovino . La candidatura di Ines Miccio, una vera e propria operazione di trasformismo politico, è passata sotto silenzio. Nessun commento da parte degli attivisti arancioni. Tace il segretario di deMa, Enrico Panini. Tacciono gli esponenti della sinistra. Le domande sorgono spontanee: il sindaco di Napoli e il Movimento DeMa prenderanno le distanze dalla Miccio, dalla lista e dalla coalizione? La Miccio sarà espulsa da deMa? Francesco Iovino sarà rimosso dall’incarico di vice sindaco di Napoli Città Metropolitana?

 

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest