Napoli, un arresto e due denunce

Due uomini, in via Cardinale Guglielmo Sanfelice, minacciano un automobilista e i poliziotti mentre a Scampia arrestato un uomo per evasione

Sabato 17 giugno 2023, di pomeriggio, un uomo si è recato presso l’ufficio denunce della Questura e ha raccontato che, dopo aver urtato accidentalmente in via Cardinale Guglielmo Sanfelice un veicolo parcheggiato dietro la sua autovettura durante le manovre di immissione nella corsia di marcia, si era offerto di risarcire eventuali danni ma il proprietario dell’altro veicolo aveva inveito contro di lui colpendo con un calcio la sua autovettura; a quel punto, si era allontanato.

L’operatore dell’ufficio denunce, con il supporto di una volante, ha accompagnato l’uomo dov’era parcheggiata l’auto, ma hanno trovato il proprietario dell’altro veicolo che, insieme ad un’altra persona, ha insultato e minacciato l’automobilista; pertanto gli agenti hanno tentato di riportare alla calma i due che si sono rifiutati più volte di fornire le loro generalità fino a quando sono stati bloccati ed identificati.

Due napoletani di 25 e 28 anni sono stati denunciati per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale.


Sempre sabato scorso, ma di sera, gli agenti del Commissariato Scampia, durante il servizio di controllo del territorio, hanno controllato un uomo in via Peppino Impastato accertando che lo stesso, identificato per un 39enne napoletano, si era allontanato dal proprio domicilio dove è sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti; pertanto lo hanno arrestato per evasione.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest