Pagani, il 21 giugno la “Festa della Musica”

Alla XXIX edizione concerti in contemporanea in tutta Europa

L’appuntamento

Presso l’area del Centro Polifunzionale in via Pittoni a Pagani, in sinergia con la FreeSoundAcademy, sotto la direzione artistica del Serena Della Monica, Il Comune di Pagani parteciperà alla XXIX Festa della Musica con una serie di concerti che si terranno domani, mercoledì 21 giugno 2023, dalle ore 20:00. Presenterà l’evento il giornalista Antonio Di Giovanni.

La nascita

Nata in Francia nel 1982 su iniziativa del Ministero della Cultura francese, la Festa della Musica è un’iniziativa che coinvolge in maniera organica anche l’Italia intera e che vuole trasmettere un messaggio di cultura, integrazione, armonia e universalità che solo la musica sa dare.

Evento libero aperto a tutti

La manifestazione è aperta a tutti: musicisti dilettanti e professionisti, istituzioni musicali, Accademie di cultura, case discografiche, riviste, scuole di musica e anche a chiunque abbia un progetto musicale o voglia mettere a disposizione degli spazi per concerti. La partecipazione alla Festa da parte dei musicisti è completamente gratuita e il pubblico può accedere liberamente ai concerti, secondo quanto stabilito dalla Carta internazionale cui si attengono le capitali europee aderenti al circuito della festa.

Il tema dell’edizione

Il tema di questa edizione è Vivi la Vita, con l’obiettivo di diffondere il messaggio di sicurezza stradale e di custodire la vita, capirne l’importanza, vivere momenti di gioia ed emozioni, che anche la musica può dare, senza lasciarsi andare agli eccessi, che, spesso, rappresentano la causa della perdita della vita stessa, soprattutto mettendosi alla guida della propria auto in stato confusionale.

Momento di forte aggregazione e anche per promuovere giovani musicisti del territorio

La Festa della Musica è un momento forte di aggregazione del tessuto sociale italiano che rafforza i valori della cittadinanza a livello locale, migliorando e favorendo un rapporto positivo fra cittadinanza e Amministrazione. Una giornata in cui mettere in risalto e promuovere i giovani musicisti affinché abbiano uno spazio per farsi conoscere e confrontarsi con il pubblico. Ancora una volta, nel giorno del solstizio d’estate, la musica invade senza barriere strade, piazze, cortili, chiostri e altri luoghi solitamente non adibiti allo spettacolo, in una celebrazione di ogni genere musicale, che mobilita scuole di musica, conservatori, associazioni, orchestre, corali, istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, etc.

I partecipanti

Ad esibirsi a Pagani saranno i seguenti gruppi musicali:

  • Gran Concerto Bandistico Città di Fisciano (SA);
  • Coro Stabile Don Milani I.C. S. Alfonso dè Liguori di Pagani (SA);
  • Piccolo Coro DO RE MI Junior Circolo S. Alfonso M. FuscoAngri (SA);
  • I.C. Visconti di Ogliastro Cilento (SA);
  • Centro Danza EU di S. Valentino Torio (SA);
  • Gruppo Folk Castellani di Giovi (SA);
  • Junior Orchestra Metelliana I. C. Giovanni XXIII di Cava de’ Tirreni (SA);
  • Beat Band I.C. S-Valentino Torio (SA);
  • La Mela di Odessa Accademia Musicale di Avellino.

Il coinvolgimento di Enti e Istituzioni

Il successo che l’iniziativa ha raggiunto in questi anni è stato possibile grazie alla più ampia partecipazione di artisti, operatori e realtà del territorio, e anche con il coinvolgimento di Enti e Istituzioni quali il Ministero della Giustiziadipartimento dell’amministrazione penitenziaria, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero della Difesa, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero della Salute, Assaeroporti ed ENAC, RAI, AFI, UNPLI, ANBIMA, FENIARCO, MEI, CAFIM.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest