Napoli, tentano di sparare ai Carabinieri con una mitraglietta: due arresti

Sono dei ragazzi di 17 e 18 anni

Sparano con una mitraglietta su una pattuglia dei carabinieri ad un posto di blocco. E’ accaduto in pieno centro della Città.

A bordo di uno scooter senza targa, due ragazzi con il volto coperto, l’autista di 17 e il passeggero di 18 anni, provenendo dai Quartieri Spagnoli trovano un posto di blocco dell’arma intorno alle 5.30 del mattino. Provano a fuggire invertendo la marcia ma non riescono a scappare verso via Toledo. I due, del quartiere Ponticelli, già noti alle forze dell’ordine, sentendosi incastrati puntano l’arma, una mitragliatrice Skorpion calibro 7,65 senza matricola, verso i militari che riescono ad atterrare il ragazzo lanciandoglisi contro. Parte un colpo, che non ferisce nessuno, durante la colluttazione per disarmarlo. 

Durante la perquisizione delle abitazioni dei due i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato a casa del maggiorenne 3 coltelli a serramanico, 2 sfollagente, 1 tirapugni, 1 giubbotto e una balestra.

I due sono stati arrestati per porto di armi da guerra e trasferiti rispettivamente nel carcere di Poggioreale e ai colli Aminei.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest