Molestie sessuali alla guida turistica, a giudizio Albertini di Napoli Sotterranea:  udienza rinviata

La quinta sezione penale del Tribunale di Napoli ha rinviato l’ultima udienza che vede imputato Vincenzo Albertini, titolare di Napoli Sotterranea, accusato di violenza e molestie sessuali nei confronti di Grazia, ex lavoratrice a nero del famoso sito turistico di proprietà del Comune di Napoli. L’udienza è stata rinviata al 23 marzo. Un presidio di lotta è stato promosso dal collettivo “Ex Opg”, dalla Camera popolare del lavoro e Potere al Popolo. “Come eravamo qui stamattina, saremo qui anche la mattina del 23 marzo, ne saremo di più, perché la nostra è una comunità che non lascia indietro nessuno, perché è fondamentale dare tutto l’appoggio e tutta la solidarietà possibile a questa giovane lavoratrice” – ha sottolineato in un nota i militanti e attivisti sociali. Grazia, una donna determinata nel chiedere giustizia, che su Facebook pubblicò un video ricostruendo nei dettagli la sua vicenda: “Ho lasciato un lavoro che amavo e che amo tuttora, mi è stato detto magari te la sei cercata e a causa di queste parole mi sono interrogata, fino a convincersi che questa cosa non poteva finire nel dimenticatoio” – spiega Grazia nel video

NAPOLI SOTTERRANEA: SFRUTTAMENTO, VIOLENZA E MOLESTIE SESSUALI!

NAPOLI SOTTERRANEA: SFRUTTAMENTO, VIOLENZA E MOLESTIE SESSUALI!Nei cunicoli partenopei, sotto l'insegna di Napoli Sotterranea, non si nascondono solo bellezze, anzi…sfruttamento, violenza e molestie.Questo non è un racconto, questa è la storia di Grazia, è il coraggio di una donna, di tutte le donne, delle lavoratrici che reagiscono ai soprusi.Lunedì 25 giugno, l'udienza preliminare del processo a Vincenzo Albertini (Presidente di Napoli Sotteranea) sarà il primo passo della battaglia di Grazia e di tutte le donne lavoratrici.Lunedì sosteniamo tutte e tutti la lotta di Grazia!Ci vediamo alle ore 11:00 a Piazzale Cenni – per la conferenza stampa e per l'udienza.#MAIPIUMOLESTIE SULLE DONNE NÈ A LAVORO NÈ ALTROVE!

Publiée par Ex OPG Occupato – Je so' pazzo sur Vendredi 22 juin 2018
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest