Green Pass, Ikea costringe i lavoratori a mangiare a terra: scatta il boicottaggio

Interpretazione restrittiva dei provvedimenti governativi

Durissima indignazione nel Paese per la foto pubblicata dal quotidiano Libertà che ritrae alcuni lavoratori del magazzino Ikea di Piacenza mentre mangiano seduti a terra all’esterno della mensa aziendale. Gli addetti in questione non sono ammessi nel locale mensa perché sprovvisti del Green Pass. L’azienda ha interpretato in maniera restrittiva i provvedimenti assunti dal governo guidato da Mario Draghi

Il centro logistico Ikea di Piacenza serve i negozi della catena svedese in Italia e alcuni all’estero: ci lavorando circa mille persone, alcune dipendenti diretti Ikea, altre della cooperativa San Martino, che ha un appalto.

Contro il grave atto discriminatorio attuato da Ikea è partita una campagna di boicottaggio promossa dai comitati che si oppongono al lasciapassare, il cosiddetto Green Pass che ricorda tanto la tessera imposta dal regime fascista negli anni ‘20.

Ciro Crescentini

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest