Firenze, 7 mila in piazza per sostenere Italia Sovrana e Popolare

Tra le principali proposte Stop invio armi all’Ucraina e alle ingerenze americane, eliminazione sanzioni alla Russia

Almeno 7 mila persone hanno partecipato alla manifestazione di Italia Sovrana e Popolare promossa a Firenze, in piazza Piazza Santa Maria Novella. All’iniziativa erano presenti Giorgio Bianchi, Igor Camilli, Salvatore Catello, Antonello Cresti, Marco Rizzo, Francesco Toscano e i candidati del territorio. Tra le principali proposte presentata dalla lista anti-sistema: tornare alla Costituzione Italiana rimettendo al centro il lavoro, cancellando Jobs Act e tutte le leggi che hanno prodotto sfruttamento e precarietà, ripristinando la sovranità popolare e monetaria nazionale contro i diktat dell’Unione Europea. Combattere le ingerenze americane e la guerra, eliminando le sanzioni alla Russia e l’invio di armi all’Ucraina. Rilanciare l’economia attraverso la reindustrializzazione e potenziare la sanità pubblica.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest