Corsa alla Casa Bianca, la salute di Hillary è un giallo: “Ha la polmonite”

Ieri lo staff della candidata democratica aveva parlato di malore per il caldo dopo l’abbandono della commemorazione dell’11 settembre. Ma oggi il medico specifica la patologia di cui soffre la Clinton

 

Dopo i tanti misteri attorno all’episodio del malore a Ground Zero,  in serata arriva la precisazione del medico curante della ex first lady, Lisa Bardack. Hillary Clinton ha la polmonite. Un malanno diagnosticato venerdì scorso. Il medico assicura come ora la candidata democratica si sta riprendendo bene. Una versione comunque diversa da quella diffusa qualche ora dopo il malore alla cerimonia per le vittime dell’11 settembre, che ha costretto Hillary a lasciare anzitempo la commemorazione. Un episodio che ha moltiplicato i rumors sul cattivo stato di salute della Clinton, un’arma già usata dal rivale Donald Trump in campagna elettorale. Il suo portavoce Nick Merrill, dopo quasi un’ora e mezza di silenzio, aveva parlato di un malessere causato dal caldo. L’ex first lady aveva abbandonato il luogo dove una volta sorgevano le Twin Towers, sostenuta da un agente del Secret Service. Dalle immagini si nota come, al momento di salire sul veicolo, le ginocchia della candidata cedano. Hillary ha cancellato dalla sua agenda il viaggio in programma oggi e domani nella costa occidentale degli Stati Uniti. Doveva volare oggi in California per due giorni dedicati alla raccolta di fondi per la sua campagna elettorale e per un’apparizione nel talk-show televisivo condotto da Ellen DeGeneres.

“Spero che guarisca presto” è l’augurio di Donald Trump all’avversaria. Il candidato repubblicano ha quindi fatto sapere che fornirà tutte le informazioni relative alla sua salute, precisando di essersi sottoposto ad una visita medica la settimana scorsa.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest