Napoli, spacciavano droga vicino alle scuole: numerosi arresti e indagati

Indagini coordinate dalla Procura di Nola

Dall’alba di oggi nel comune di Castello di Cisterna in provincia di Napoli è in corso una vasta e articolata operazione della Polizia per l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di numerosi indagati, a vario titolo, per il reato di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante di aver agito in prossimità  di scuole.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Nola, hanno rivelato l’esistenza di una fiorente attività  di spaccio insistente nei caseggiati popolari del comune cisternese, le cosiddette ‘Case della 219’.

Nell’operazione sono tuttora impiegati numerosi reparti della polizia di Stato, tra cui il reparto Volo e Unità cinofile antidroga

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest