A14, crolla cavalcavia: due morti

Schiacciata una vettura  all’altezza di Camerano, tra Loreto e Ancona Sud. Feriti due operai.  Il crollo è avvenuto nell’ambito dei lavori di ampliamento dell’autostrada

Grave incidente sull’autostrada A14. Un ponte, il 167, è crollato al km 235+800, all’altezza di Camerano, nell’Anconitano, tra Loreto e Ancona Sud: ci sono due morti e tre feriti.   Le due persone rimaste uccise sono Emidio Diomedi, 60 anni e la moglie Antonella Viviani, 54, di Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno. Si trovavano a bordo di una Nissan Qashqai che passava sotto al ponte, in direzione Nord. I feriti invece sarebbero due operai. Autostrade per l’Italia spiega che il ponte crollato era una struttura provvisoria posizionata a sostegno del cavalcavia, che era chiuso al traffico. Il crollo è avvenuto nell’ambito dei lavori di ampliamento a tre corsie dell’A14 nel tratto tra Ancora Sud e Loreto. Al momento il tratto interessato è chiuso in entrambe le direzioni.

Sul luogo ci sono due eliambulanza che non sono ancora rientrate all’ospedale di Torrette di Ancona. Sul posto la polizia stradale, i vigili del fuoco e i mezzi del 118.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest