Sarri davanti al traguardo non molla di un centimetro: “Ci serve un San Paolo pieno per l’impresa”

Il tecnico: “E’ un passo importante verso il secondo posto, ma dobbiamo giocare ancora una partita e dobbiamo rimanere con la testa sul campionato”

“Spero in un San Paolo pieno che ci dia una mano forte per un’impresa, visto che il Napoli la Champions l’ha fatta tre volte in 100 anni. Spero in un grandissimo aiuto del San Paolo, come nel resto dell’anno”. Vietato rilassarsi a un passo dal traguardo. Maurizio Sarri non vuole cali di tensione proprio ora, dopo averli combattuti per tutto il campionato. E quindi niente feste dopo aver espugnato Torino. “E’ un passo importante verso il secondo posto, ma dobbiamo giocare ancora una partita e dobbiamo rimanere con la testa sul campionato perché non la possiamo sbagliare”. Il tecnico ammette che  “oggi abbiamo fatto 65′ di grandissimo livello, l’unico errore èstato fare solo due gol. Dopo il 2-1 oggi un po’ di timore ci è preso”. E’ su questo che Sarri vuole lavorare per il Napoli della prossima stagione. Una stagione in cui cambieranno i palcoscenici, e certi vuoti sarebbero esiziali. Frosinone permettendo.

(Foto Ssc Napoli/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest