Nuoto, fuori dalla finale la staffetta della Pellegrini

La campionessa italiana e la delusione bis: “Non mi piace pensare che tutto finisca così”

Nuova delusione per Federica Pellegrini ed il nuoto italiano. E’ fuori dalla finale olimpica la staffetta femminile 4×200 stile libero. Il quartetto azzurro, composto da Alice Mizzau, Martina De Memme, Chiara Masini Luccetti e Federica Pellegrini, ha chiuso al sesto posto la propria batteria con il tempo di 7’57″74.

 

 

PELLEGRINI: “NON MI PIACE PENSARE CHE TUTTO FINISCA COSì” –  Ai microfoni di Raisport, Federica Pellegrini parla del suo futuro: lasciando una porta aperta al prosieguo della carriera agonistica. “Facciamo uno sport che è basato sulla forza. Il Nuoto- dice – non è uno sport tecnico; più vai avanti con l’età e più è difficile andare avanti. Quest’anno ho fatto tanto e mi sono allenata molto ma non è bastato. Fa male quello che è successo ieri sera; per così poco stare fuori dal podio non è bello”. “Non posso – aggiunge la campionessa – essere felice per quanto successo. Posso solo aspettare il tempo giusto per accettarlo. Ho fatto quattro volte i Giochi. Ho visto passare tante campionesse: non posso lamentarmi e anche una soddisfazione essere sempre in finale, lì davanti. Non mi piace pensare che tutto debba finire così; anche su questo devo pensare a lungo”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest