Moto, Nicky Haiden è morto dopo 5 giorni di coma

L’ex campione del mondo della MotoGp travolto da un’auto mentre si allenava in bici: secondo un video che ha ripreso la scena non avrebbe rispettato lo stop

Il Kentucky Kid non ce l’ha fatta. Nicky Hayden è morto a seguito del gravissimo politrauma riportato lo scorso 17 maggio, quando durante un allenamento in bici è stato investito sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto da una Peugeot 206, guidata da un 30enne rimasto illeso. Il 36enne campione del mondo della MotoGp nel 2006 era ricoverato in stato di coma all’ospedale Bufalini di Cesena. Secondo un video al vaglio della Procura di Rimini, non avrebbe rispettato lo stop.

(Foto Nicky Hayden- The Kentucky Kid/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest