La macchina Napoli in retromarcia con l’Atalanta: l’80% dei passaggi è all’indietro

Le statistiche: male Jorginho (42 passaggi riusciti su 97) e Hamsik (30 su 77)

Il gioco più bello della Serie A viene annullato da una pessima prestazione del Napoli di Sarri. Ci siamo “distrutti” con le nostre mani, dai dati rilasciati dall’app “MyScoutPro” i passaggi all’indietro sono stati l’80% su un totale di 230. Questa stanchezza mentale non ha dato idee a Jorghino, metronomo del Napoli, che è stato il peggiore per passaggi riusciti (42 su 97) e per la costruzione verso la porta avversaria delle azioni offensive azzurre. Dopo l’italo-brasiliano chi ha una media passaggi riusciti imbarazzante è il capitano Hamsik (30 su 77), cuore pulsante del centrocampo di mister Sarri. Con queste statistiche ovviamente la partita non poteva avere esiti diversi. Approfittiamo della sosta per far riposare corpo e mente ma sopratutto per cambaire rotta, cancellare questa timidezza nell’impostare l’azione e ritornare ad essere la squadra più propositiva d’Europa.
Giovanni Pisano
(Foto Ssc Napoli/Fb)
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest