Giornalista accusa Lavezzi di drogarsi, l’Argentina va in silenzio stampa: “Basta bugie”

L’annuncio di Messi al termine della partita vinta 3-0 con la Colombia

L’ex attaccante del Napoli è stato accusato da un giornalista di aver fatto uso di marijuana ed è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo giorni di tensione culminati nel liberatorio successo (3-0) sulla Colombia. In Argentina scoppia un caso Lavezzi, e la nazionale si ribella: “Basta bugie, ora entriamo in silenzio stampa”. A fine partita la risposta è arrivata con un breve discorso di Leo Messi, nel quale è stato comunicato lo stop alle dichiarazioni. “In passato abbiamo già subito tante accuse e mancanze di rispetto e non abbiamo mai detto niente. Ma stavolta si è passato il limite”. Lavezzi annuncia azioni legali contro il cronista Gabriel Anello “a causa delle sue false dichiarazioni contro la mia persona e per le gravi ripercussioni che queste hanno generato sulla mia famiglia e il mio lavoro”. L’Albiceleste ha colto 3 punti fondamentali per non perdere contatto col gruppo di testa nel girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali 2018.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest