Due gol al Perugia. La Salernitana conquista tre punti preziosi

 Mazzarani e Casasola gli autori della vittoria granata

La Salernitana batte il Perugia 2-1 nella gara valida per l’ottava giornata del campionato di Serie B e sale al terzo posto in classifica. Il primo tempo si chiude sullo 0-0 con i granata che dominano dal punto di vista del possesso palla, ma che poi rischiano di capitolare ben due volte. Infatti Micai prima su Vido e poi su Mustacchio ha compiuto due autentici miracoli. La Salernitana però passa in vantaggio al 10′ della ripresa con Mazzarani che di testa dal centro dell’area non lascia scampo a Gabriel. Quattro minuti più tardi però gli ospiti raggiungono il pari con Video che spiazza dal dischetto Micai: penalty assegnato dall’arbitro Piccinini per fallo dello stesso estremo difensore granata su Melchiorri. Granata che si riportano in vantaggio al 31′ quando Casasola trova un destro, deviato da un difensore avversario, che beffa Gabriel sul primo palo.

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Castiglia, Di Tacchio, Vitale; Mazzarani; Jallow, Djuric. A disp.: Vannucchi, Pucino, Odjer, D. Anderson, Di Gennaro, Vuletich, Bellomo, Akpa, Palumbo, Bocalon, Orlando, A. Anderson. All. Colantuono (squalificato)

PERUGIA (4-3-2-1): Gabriel; Ngawa, Gyomber, Cremonesi, Felicioli; Kingsley, Verre, Moscati; Vido, Mustacchio; Melchiorri. A disp.: Leali, Perilli, El Yamiq, Mazzocchi, Bianco, Sgarbi, Ranocchia, Bordin, Falasco, Terrani, Kouan. All. Nesta

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest