Benevento, col Parma il successo sfuma nel finale

Al Vigorito è 2-2. Gli Stregoni rimontati due volte dagli ospiti

Un successo che sfuma nel finale, per il Benevento con il Parma. Al Vigorito è 2-2, nel match della 29esima. Stregoni rimontati due volte dagli ospiti. Prima Kurtic pareggia, nella ripresa, il gol di Glik, con cui il Benevento aveva chiuso in vantaggio all’intervallo. Quindi il rumeno Man – a 2′ dal termine del tempo regolamentare – riacciuffa i giallorossi, in precedenza tornati avanti con Ionita. Il Benevento vede così sparire i 3 punti, e nel recupero Man sfiora perfino il colpaccio, mandando alto di testa. Il danno è limitato, grazie al ko interno del Cagliati col Verona. In attesa del derby della Mole, i sanniti mantengono un margine rassicurante sulla zona retrocessione.

BENEVENTO-PARMA 2-2 (1-0)

Benevento (3-5-2): Montipò 6.5; Tuia 6.5, Glik 7, Barba 7; Depaoli 6 (42′ st Letizia sv), Hetemaj 7, Schiattarella 6.5, Ionita 7, Improta 6.5; Gaich 6 (34′ st Di Serio sv), Lapadula 6 (18′ st Caprari 6.5). In panchina: Manfredini, Caldirola, Tello, Viola, Dabo, Foulon, Insigne, Sau, Iago Falque. Allenatore: F. Inzaghi 6
Parma (4-3-3): Sepe 6; Laurini 5.5 (1′ st Busi 6), Bani 5.5, Osorio 6, Gagliolo 6.5; Kucka 6 (32′ st Mihaila sv), Brugman 5.5 (1′ st Kurtic 7), Hernani 6.5 (40′ st Conti sv); Man 6.5, Pellè 6, Gervinho 6 (32′ st Cornelius sv). In panchina: Colombi, Grassi, Cyprien, Zagaritis, Bruno Alves, Dierckx, Camara. Allenatore: D’Aversa 6
Arbitro: Massa di Imperia 6.5
Reti: 23′ pt Glik, 10′ st Kurtic, 21′ st Ionita, 42’st Man
Note: giornata primaverile, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Bani, Hetemaj, Di Serio. Angoli: 3-3. Recupero: 2′, 5′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest