Avellino stoppa Cremona nello scontro diretto: aggancio al terzo posto

I lupi si aggiudicano l’anticipo domenicale in casa: 84-70

Era uno scontro diretto per il terzo posto e la Sidigas l’ha fatto suo, riprendendo la marcia dopo la striscia di 12 successi interrotta a Torino. Nell’anticipo domenicale al PalaDelMauro Avellino batte per 84 a 70 la Vanoli Cremona , la aggancia in classifica a quota 36 e la supera in virtù della differenza canestri nello scontro diretto.  Sugli scudi Deron Washington, autore di 14 punti, con 16 rimbalzi, ma non è servito. La Sidigas ha vinto nettamente sugli assist (29 a 14), con Green (10) e Ragland (8) impeccabili. Raggiunto il massimo vantaggio (71/59 al 34′), la Sidigas ha controllato il match, respingendo il tentativo di rimonta della Vanoli.

 

 

SIDIGAS AVELLINO-VANOLI CREMONA 84-70 

(22-18, 47-35, 65-48)

SIDIGAS AVELLINO: Norcino ne, Ragland 14, Green 3, Veikalas 9, Acker 2, Leunen 9, Cervi 17, Severini ne, Nunnally 13, Pini 3, Buva 14, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti

VANOLI CREMONA: Dragovic 8, Starks 13, Mian 5, Gaspardo 6, Cusin 8, Cazzolato, Washington 14, Biligha 2, McGee 4, Turner 10. Allenatore: Pancotto

ARBITRI: Seghetti-Bartoli-Ursi

NOTE: Tiri liberi: Avellino 8/10, Cremona 11/15. Usciti per cinque falli: nessuno

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest