Avellino perde la finale dopo una battaglia a Reggio Emilia

Al PalaBigi la Sidigas cede 85-80 dopo aver conteso la gara alla Grissin Bon fino agli ultimi secondi

Dopo un’accesissima gara-7 è la Grissin Bon ad aggiudicarsi le semifinali. La Sidigas cede per 85-80. Reggio Emilia va in finale con Milano. Decisivo il primo parziale (24-17) sul quale il quintetto di coach Menetti costruisce la sua vittoria Kaukenas il migliore dei suoi con 17 punti, 14 per Della Valle e 13 per Polonara e Lavrinovic. Nelle fila di Avellino 23 punti di Nunnally e 22 di Buva. A 2′ dalla fine un canestro dai 6,75 di Leunen riporta gli irpini a -3. Il finale è palpitante, la Pallacanestro Reggiana guida ancora di quattro lunghezze a 30 secondi dalla fine, Aradori ha troppa fretta e sbaglia un canestro fuori “timing”, sull’azione successiva però la Sidigas perde palla e il sigillo alla partita lo mette capitan Kaukenas dalla lunetta a un secondo dalla fine. Onore delle armi agli uomini di Sacripanti: ma resta un po’ di amarezza al termine di una stagione straordinaria.

(Foto Pallacanestro Reggiana/Fb)

 

 

GRISSIN BON-SIDIGAS 85-80 

(24-17, 42-36, 61-55)

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Aradori 10, Needham 4, Polonara 13, Lavrinovic 13, Della Valle 14, De Nicolao 2, Parrillo ne, Kaukenas 17, Silins 8, Golubovic 4. Allenatore: Menetti

SIDIGAS AVELLINO: Norcino ne, Ragland 14, Green 3, Veikalas, Acker 2, Leunen 10, Cervi 6, Severini, Nunnally 23, Pini, Buva 22, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti

ARBITRI: Lamonica-Sabetta-Begnis

NOTE: Tiri liberi: Grissin Bon 15/17, Sidigas 19/21. Usciti per 5 falli: nessuno

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest