Al tappeto col Milan, Benevento sempre in crisi

A San Siro giallorossi ko con un gol per tempo: a segno Calhanoglu ed Hernandez

Crisi sempre più acuta per il Benevento, ko anche con il Milan. Nell’anticipo serale della 33esima, a San Siro, i giallorossi vanno ko per 2-0. Un gol per tempo: prima il piatto di Calhanoglu (in foto), poi Theo Hernandez, a ribattere la respinta di Montipò su Ibrahimovic. Lo score, per i giallorossi, parla di un punto nelle ultime 5 gare, con una sola vittoria nelle ultime 18. E in zona retrocessione fa sempre più caldo.

MILAN-BENEVENTO 2-0 (1-0)

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Romagnoli, Hernandez (30′ st Calabria); Bennacer (1′ st Tonali), Kessie; Saelemaekers (30′ st Castillejo), Calhanoglu (41′ st Diaz), Leao (30′ Rebic); Ibrahimović. (1 Tatarusanu; 46 Gabbia, 20 Kalulu, 24 Kjaer; 15 Hauge, 33 Krunic, 18 Meite). All.: Pioli
Benevento (4-3-2-1): Montipò; De Paoli, Glik, Caldirola, Barba; Dabo (41′ st Tello), Viola, Ioniță; Iago Falque (10′ st Insigne), Improta (31′ st Caprari); Lapadula (31′ st Gaich). (22 Lucatelli, 12 Manfredini; 58 Pastina; 88 Diambo, 56 Hetemaj, 26 Sanogo, 28 Schiattarella, 20 Di Serio, ). All.: F. Inzaghi. Arbitro: Calvarese di Teramo
Reti: 6’pt Calhanoglu; 15’st Theo Hernandez
Note: angoli: 6 a 7 Recupero: 3′ e 5′ Ammoniti: Bennacer e Castillejo per comportamento scorretto. 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest