Varcaturo, incendia rifiuti pericolosi accanto coltivazione di pesche e ortaggi, arrestato

Il 46enne ghanese accusato di combustione illecita di rifiuti

Stava incendiando un cumulo di rifiuti speciali e non (materassi, divani, materiale plastico, rifiuti solidi urbani), su un’area di circa 10 mq in un terreno demaniale adiacente a coltivazioni di pesche e ortaggi.
Sorpreso dai carabinieri della stazione di Varcaturo, nel Comune di Giugliano, è stato arrestato per combustione illecita di rifiuti: è Idresu Yacubu, di origini ghanesi, 46enne.
Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco di Napoli-Scampia. L’area è stata sequestrata. L’arrestato attende la celebrazione del rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest