Il 33enne deve rispondere di rapina aggravata

Secondo la ricostruzione dei militari, in via San Francesco a Patria – a volto scoperto e con la minaccia di un cric- ha costretto una 22enne a consegnare la borsa contenente 110 euro ed effetti personali. Ma è stato subito dopo individuato, inseguito e bloccato da una pattuglia in transito sulla stessa strada nel corso di un servizio di perlustrazione. A Varcaturo, frazione di Giugliano, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato il 33enne Emanuele Di Vicino, già noto alle forze dell’ordine. Deve rispondere di rapina aggravata.
La borsa e il contenuto sono stati restituiti alla proprietaria. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest