Tora e Piccilli, minacciano ristoratore: presi dopo fuga

In manette 25enne e 22enne

Secondo la ricostruzione dei militari i due, dopo essere entrati all’interno nella trattoria “da Enrico” sulla Casilina, si sono impossessati di due bottiglie di vino dopo aver minacciato il proprietario del locale con un coltello. I carabinieri della Stazione di Mignano Montelungo, a Tora e Piccilli, nel Casertano, hanno arrestato in flagranza di reato per rapina aggravata, tentata rapina in concorso e porto abusivo di arma bianca, Antonio De Felice, 25enne, e Antonio Iacuzio, 22enne. All’arrivo dei militari dell’Arma i due hanno cercato di scappare, tentando di rapinare un autovettura ad un passante. A nulla è valso il loro tentativo visto che i carabinieri li hanno immediatamente bloccati. De Felice e Iacuzio Antonio sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest