Sequestro Teverola, precisazione di Snai: “Nessun provvedimento per il nostro punto”

L’azienda dirama una nota sull’operazione della guardia di finanza

Con riferimento alle notizie relative alla operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Napoli contro il clan “Schiavone”, Snai Spa precisa che “il Punto Snai sito in via Roma 72/74 a Teverola, in provincia di Caserta, citato in dette notizie, è gestito dalla società Urbitania Scommesse Srl e a quanto risulta, al momento, non ha ricevuto notifica di provvedimenti di sequestro”. Ad essere stata sequestrata nell’operazione, a quanto si apprende, è stata la società che gestiva precedentemente il centro scommesse e non la struttura

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest