Scampia, latitante arrestato dalla Polizia

E’ destinatario della pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione

Brillante operazione dei poliziotti  del commissariato Scampia, Arrestato  a Castel Volturno, località Pineta Mare, nei  Michele Ruffo, 42enne napoletano, latitante, pregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, destinatario della pena di 3 anni tre e 6 mesi di reclusione. Il 28 febbraio gli agenti del commissariato Scampia, insieme agli agenti del commissariato Secondigliano, erano giunti in via Emilio Scaglione, al fine di eseguire decreto di sospensione della misura alternativa della detenzione domiciliare, con ripristino della custodia carceraria, nei confronti del 42enne, ivi residente e domiciliato. Nel corso delle operazioni, Ruffo improvvisamente aveva colpito con un pugno un agente, lanciandosi da una finestra ubicata nella camera da letto dell’abitazione, sita al primo piano dello stabile, riuscendo, di conseguenza, a sottrarsi alla cattura.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest