San Giorgio a Cremano: piazza di spaccio nel cortile di casa, arrestato 43enne

Due dosi di hashish sono state sufficienti per arrestare il 43enne che ha precedenti specifici

Approfittando del fatto che la sua abitazione fosse ubicata al piano terra, incontrava gli acquirenti nel cortile della sua residenza, dove effettuava lo scambio droga-soldi. Aveva allestito, presso la sua abitazione, una “piazza di spaccio” ma, gli agenti del Commissariato “San Giorgio a Cremano”, a seguito di un’attività d’indagine, hanno arrestato Massimo De Luca, pregiudicato 43enne. I poliziotti, nell’ambito di una più articolata indagine, volta al contrasto dello spaccio di droga, l’altra sera, hanno organizzato un servizio di osservazione, al fine di scorgere in flagrante il 43enne. Gli agenti, avendo intuito il modus operandi, messo in atto dallo spacciatore, sono intervenuti appena questo ha preso contatti con un giovanissimo acquirente di 17 anni. Due dosi di hashish sono state sufficienti per arrestare il 43enne che registra precedenti specifici. I poliziotti hanno segnalato l’acquirente alla competente Autorità arrestando De Luca e conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale, dove attualmente è ristretto.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest