San Felice a Cancello, stalking all’ex moglie: divieto d’avvicinamento per 45enne

L’uomo indagato anche per maltrattamenti in famiglia

SAN FELICE A CANCELLO – Il provvedimento è scaturito a seguito dell’attività d’indagine svolta dai militari dell’Arma, attivati dalle diverse denunce presentate dalla  donna. I carabinieri del Comando Stazione di Cancello, nel Casertano, hanno eseguito una misura cautelare personale del divieto di avvicinamento all’ex moglie, emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di 45enne di Santa Maria a Vico. L’uomo è ritenuto responsabile di stalking e maltrattamenti in famiglia ai danni dell’ex consorte 43enne di San Felice a Cancello. Secondo le indagini lo stalker, non accettando la fine della relazione coniugale, con ripetute minacce, molestie e aggressioni fisiche, avrebbe costretto la donna ad alterare le proprie abitudini di vita.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest