Salerno, sassaiola contro finestre della ex: arrestato

Il 41enne risponde di atti persecutori e danneggiamento

La vittima, una donna di 41 anni, ha cominciato a ricevere, già dalla notte precedente, continue telefonate moleste da parte dell’uomo, un 38enne già noto alle forze dell’ordine. Per questo motivo si era fatta riaccompagnare a casa da alcuni amici. E’ stato bloccato dai poliziotti mentre era ancora impegnato a lanciare sassi in direzione delle finestre dell’abitazione della ex convivente. E’ accaduto ieri nella zona orientale di Salerno. Nei pressi della propria abitazione, la donna ha trovato anche l’auto danneggiata e con i pneumatici forati. All’ennesimo lancio di pietre, temendo per la propria incolumità, ha deciso di chiamare le forze dell’ordine; da qui l’arresto in flagranza il 38enne per atti persecutori. Nel processo per direttissima, l’uomo dovrà rispondere anche di danneggiamento

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest