Progetto TogOrione, torna la serata di solidarietà

Stasera al Teatro San Luigi Orione a Torre del Greco l’evento in favore della popolazione del Togo

NAPOLI – Il progetto TogOrione nato nel 2009 proprio con l’evento i bambini per i bambini giunto alla sua settima edizione è un progetto di solidarietà che vuole far conoscere la difficile situazione in cui versa tutto il territorio africano e in particolare quella del Togo ma la “Missione” non termina qui: il fine del progetto non è solo quello di fornire sostegno materiale, oltre che morale, ai nostri amici togolesi, bensì anche infondere, sin dalle scuole primarie, un sentimento di solidarietà, impegno civico e cittadinanza attiva, nelle persone coinvolte negli eventi programmati. La settima edizione si tiene oggi martedi 15 Dicembre alle 20:30 al Teatro San Luigi Orione a Torre del Greco

“Il nostro obiettivo  – affermano i promotori – è creare una mentalità di impegno, solidale e collaborativo, che crei un filo invisibile ma resistente tra Italia e Togo. Il progetto TogOrione ogni anno organizza vari eventi collaborando con associazioni, enti, scuole presenti sul territorio. I bambini per i bambini è frutto di un gemellaggio tra il Centro Don Orione di Ercolano e la scuola Don Lorenzo Milani di Torre del Greco, che va avanti da sette anni”. I ragazzi del Don Orione e i bambini della scuola primaria insieme agli insegnanti, genitori, volontari, amici hanno preso molto a cuore il progetto, mettendo in gioco tutte le capacità di cui dispongono, impegnandosi nello stare insieme, nel condividere valori puri: quali la solidarietà, l’abbattimento delle diversità, la fratellanza e lo spirito di condivisione. La scuola è il futuro, è la possibilità di crescere e di cambiare, la continuità che si è data e si vuole dare al progetto va dall’educazione alla preghiera, dallo spettacolo alla formazione, all’accettazione delle differenze che coinvolge tutte le fasce d’età e tutti coloro disposti a mettere il proprio cuore al servizio della solidarietà.

“Noi di TogOrione  – aggiungono i promotori – crediamo che se si riuscisse a percepire le ‘differenza’ e la ‘diversità’ non come un limite ma come un ‘valore’ una ‘risorsa’ un “diritto” l’incontro con l’altro potrebbe essere in certi casi anche scontro avendo sempre rispetto l’un per l’altro ma non sarebbe mai discriminazione.
I bambini per i bambini è un appuntamento imperdibile a ridosso del Natale, una serata spettacolo in cui a parlare sono le immagini dei bambini del Togo accompagnate dalle voci dei bambini italiani, loro sostenitori a distanza, sul palco è un susseguirsi di emozioni, canti, poesie, lettere, testimonianze che rendono possibile la riuscita dell’ evento. Insieme si può fare tanto si può andare lontano”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest