Pozzuoli, investe bimbo di 6 anni e fugge: denunciato 19enne

Per il piccolo trauma cranico non commotivo ed escoriazioni al volto guaribili in 10 giorni. Il giovane pirata incastrato dalle immagini di videosorveglianza

Ieri pomeriggio un 34enne ha denunciato che verso le 16.30 del 21 febbraio stava attraversando via Annecchino a Pozzuoli insieme al figlio di 6 anni e che durante l’attraversamento il bambino era stato investito da uno scooter honda SH 150 guidato da un giovane. Quest’ultimo dopo l’impatto si era allontanato approfittando della confusione creatasi sul posto. I carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno denunciato un 19enne napoletano di Fuorigrotta già noto alle forze dell’ordine ritenuto responsabile di omissione di soccorso a seguito di incidente stradale.  Il piccolo era stato portato dallo stesso genitore all’ospedale Santa Maria delle Grazie dove i medici gli avevano diagnosticato un trauma cranico non commotivo ed escoriazioni al volto guaribili in 10 giorni. Le attività investigative effettuate anche con l’acquisizione di immagini di videosorveglianza da esercizi commerciali vicini all’area dell’incidente hanno consentito di individuare velocemente l’autore dell’investimento, poi riconosciuto senza ombra di dubbio dal denunciante.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest