Napoli, stazione centrale: ladro di valigie  catturato dalla Polfer

L’uomo, pluripregiudicato per reati simili, gravitava attorno alle attività commerciali che si trovano nelle immediate vicinanze dello scalo ferroviario, preferendo perlopiù i bar, dove i viaggiatori si fermano per fare colazione.

Si aggirava con atteggiamento circospetto nei bar davanti alla stazione ferroviaria e, approfittando dell’istante di distrazione dei viaggiatori, li derubava del bagaglio. Era questa la tattica adottata da un 25 enne, cittadino romeno, arrestato per furto aggravato dagli agenti della Polfer per la Campania alla stazione centrale di Napoli. Ne dà notizia la questura in una nota. L’uomo, pluripregiudicato per reati simili, secondo quanto ricostruito, gravitava attorno alle attività commerciali che si trovano nelle immediate vicinanze dello scalo ferroviario, preferendo perlopiù i bar, dove i viaggiatori si fermano per consumare un caffè o per fare colazione. Ieri mattina, in particolare, un viaggiatore, intento a gustare una sfogliatella in un noto bar vicino alla stazione, è divenuto la vittima inconsapevole del giovane che, dopo il ‘colpo’, ripreso nel video delle telecamere di videosorveglianza dell’attività, si è dato immediatamente alla fuga. Il suo misfatto, però, non è sfuggito agli agenti, che lo hanno immediatamente rincorso e bloccato con la refurtiva tra le mani. Il malcapitato viaggiatore si è reso conto solo successivamente della sparizione del bagaglio e, direttosi negli uffici della Polfer per denunciare il furto, ha appreso che il ladro era stato già catturato. Così un ‘power bank’, due caricabatterie per cellulari, la chiave di un’auto ed altri effetti personali gli sono stati riconsegnati, mentre il 25 romeno è stato arrestato per furto aggravato e portato nel carcere di Poggioreale, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest