Napoli, rapina e picchia giovane: preso 33enne

L’uomo bloccato in Piazza Mercato. Per la vittima 7 giorni di prognosi

Poco dopo le 5 di questa mattina, i soldati impegnati nel pattugliamento della zona di Piazza Garibaldi, nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure, hanno notato un extracomunitario malmenare un giovane riverso al suolo in Piazza Porta Nolana. Un marocchino 33enne è stato arrestato da una pattuglia del 19°reggimento Cavalleggeri Guide di Salerno collaborati dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, per il reato di rapina aggravata.

I militari sono intervenuti e prontamente il cittadino extracomunitario si è dato alla fuga. La vittima lo ha indicato come l’uomo che lo aveva appena rapinato del suo cellulare.

I militari hanno inseguito il rapinatore che nel frangente aveva tentato di disfarsi del cellullare appena rapinato che è stato recuperato; poco dopo in Piazza Mercato è stato bloccato.

I poliziotti, hanno accertato che poco prima la vittima, mentre percorreva Piazza Principe Umberto in direzione di Piazza Garibaldi, intento a messaggiare con il suo smartphone non si era accorto dell’aggressore che lo seguiva per strapparglielo dalle mani. La vittima ha inseguito il suo rapinatore fino in porta Nolana dove riusciva a bloccarlo ma è stato sopraffatto dall’uomo che ha iniziato a malmenarlo nel tentativo di divincolarsi dalla presa.

La vittima è ricorsa alle cure dei sanitari del Loreto Mare dove è stato refertato per contusioni con una prognosi di sette giorni, lo smartphone recuperato gli è stato restituito.

Il rapinatore è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest