Napoli, furto di energia elettrica in un bar di Posillipo: arrestato titolare

Il locale è stato sottoposto a sequestro amministrativo

Secondo i militari dell’Arma avrebbe manomesso il contatore del bar ponendoci sopra una grande calamita, alterando così la registrazione dei consumi. A Napoli i carabinieri della Stazione Posillipo hanno arrestato e tradotto ai domiciliari il 24enne titolare di un bar in Piazza San Luigi. L’arresto è avvenuto nel corso di un servizio di controllo, con il supporto di personale Enel, volto all’accertamento di furti di energia elettrica da parte di commercianti. Il 24enne ora è in attesa del rito direttissimo. Il locale è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest