Montesarchio, due arresti e due denunce dai carabinieri

Controlli del fine settimana

I carabinieri di Montesarchio, nel Sannio, in esecuzione di ordinanza del gip del Tribunale di Benevento, a Vitulano, hanno arrestato Nuhu Salifu, 35enne del Ghana, già noto ai militari e sottoposto agli arresti domiciliari, per reiterate violazioni della misura degli arresti domiciliari. Mentre, su ordinanza del Tribunale di Nocera Inferiore, a Paupisi , hanno arrestato Gaetano Antonio Galluccio, 56enne, sottoposto all’obbligo di dimora e denunciato precedentemente per aver violato le prescrizioni imposte dalla misura restrittiva. Entrambi dopo le necessarie formalità sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Benevento
Militari della Stazione di Sant’Agata de’ Goti hanno provveduto a denunciare in stato di libertà C.C. 42enne del posto, che nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso ingiustificato di 26 articoli tra attrezzi agricoli e utensileria meccanica, presumibilmente di provenienza furtiva, per un valore di circa 10 mila euro. Tutto il materiale è stato sequestrato, mentre sono in atto gli accertamenti per risalire ai legittimi proprietari.
Due rumeni pregiudicati un 33enne e un 32enne, domiciliati a Capua, nel Casertano, notati aggirarsi tra alcuni esercizi commerciali di Durazzano, sono stati segnalati per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio.
Segnalati al Prefetto anche 3 assuntori di sostanze stupefacenti, trovati in possesso di piccole quantità di marijuana e metadone.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest