Melito, picchia la moglie e la insegue fino alla caserma dei carabinieri: arrestato

Il 51enne risponde di maltrattamenti in famiglia

Ha picchiato la moglie 29enne e l’ha inseguita fino alla caserma dei carabinieri, dove i militari lo hanno bloccato. Così a Melito di Napoli un uomo è stato arrestato, nell’ambito di un servizio ad alto impatto dei carabinieri della compagnia di Giugliano effettuato insieme a colleghi del reggimento Campania. Il 51enne, già noto alle forze dell’ordine, è accusato di maltrattamenti in famiglia. Nel corso di approfondimenti sulla situazione è stato accertato che dallo scorso 22 settembre, giorno in cui era stato scarcerato, aveva posto in essere comportamenti di maltrattamento ai danni della coniuge e, in più occasioni, le aveva anche procurato lesioni personali.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest