Maddaloni, picchia la convivente: arrestato

Il 42enne accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

L’uomo è accusato delle condotte violente ai danni della propria convivente. I Carabinieri della Stazione di Maddaloni, nel Casertano, arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, A.F., 42 anni, residente a Marigliano, di fatto domiciliato a Maddaloni. La vittima, giunta all’esterno della Stazione Carabinieri di Maddaloni con l’intenzione di sporgere formale querela, è stata fisicamente aggredita dall’uomo al fine di farla desistere dal suo intento. I militari dell’Arma, accortisi di quanto stava accadendo sulla pubblica via, sono immediatamente intervenuti bloccando l’aggressore. La donna, successivamente ascoltata in merito ai fatti, ha denunciato di subire, già da alcuni mesi, le condotte violente del suo convivente, anche in presenza dei figli minori, ingenerando in lei un perdurante stato d’ansia. La stessa è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Maddaloni, dove è stata riscontrata affetta da escoriazioni spalla destra. Il 42enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest