Maddaloni, armi e munizioni in casa: arrestato

Il 35enne risponde di detenzione abusiva di arma da fuoco

L’operazione, curata dagli uomini del commissariato di Maddaloni, partiva a seguito di una segnalazione anonima pervenuta alla sala operativa della presenza di armi presso l’abitazione. La polizia di Caserta nella tarda serata di ieri ha arrestato in flagranza un trentacinquenne di Maddaloni, per detenzione abusiva di arma da fuoco e relative munizioni. Gli agenti della squadra volante del commissariato, in servizio di controllo del territorio, dopo i primi accertamenti, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare, all’esito della quale veniva rinvenuta, ben occultata in un armadio, una pistola tipo revolver, rifornita di 6 cartucce calibro 44 magnum, oltre a 5 cartucce calibro 38 e 3 coltelli

L’uomo, noto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia, dopo gli atti di rito, è stato arrestato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. L’arma, il munizionamento ed i coltelli venivano sottoposti a sequestro per il prosieguo dell’attività d’indagine.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest