Inchiesta reti idriche, archiviate accuse a Sarro (Fi)

Il parlamentare era indagato per un’ipotesi di reato di turbativa d’asta

Il politico all’epoca era componente della commissione Antimafia e si era dimesso da quell’incarico proprio all’indomani del suo coinvolgimento nell’indagine. Il gip di Napoli, Egle Pilla, ha archiviato la posizione del deputato di Forza Italia Carlo Sarro, coinvolto a luglio 2015 in una inchiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea sulla gara di affidamento del servizio manutenzione delle reti idriche di alcuni comuni delle province di Napoli e Salerno per un’ipotesi di reato di turbativa d’asta.

(Foto Carlo Sarro Senatore/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest