Impicca un meticcio ad un albero, denunciato

Il 65enne di Montemiletto ha ucciso il cane in maniera orrenda e senza alcun motivo

“Uccisione di animali” è questa l’accusa mossa dai Carabinieri della Stazione di Montemiletto che hanno denunciato un 65enne del posto, ritenuto responsabile di aver ucciso un cane. L’indagine ha portato i carabinieri attraverso l’acquisizione di utili informazioni di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti del uomo il quale nella serata di venerdì ha catturato un meticcio e, dopo avergli legato al collo un filo di nylon, lo impicca ad un arbusto, lasciandolo ben visibile ai passanti. Molte le persone del posto che conoscevano quella simpatica ed affettuosa bestiola hanno effettuato una segnalazione ai Carabinieri. Grazie alla tempestiva attività, i militari sono riusciti dopo poche ore a dare un volto al presunto responsabile di quel barbaro reato: si tratta di un 65enne del posto che è stato quindi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. La carcassa di “Lucky”, meticcio di media taglia di circa tre anni, è stata immediatamente rimossa e consegnata al Servizio Veterinario dell’ASL di Avellino.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest