Falciano del Massico, lite tra conviventi a coltellate: entrambi gravi

La coppia in prognosi riservata

Nel corso di una violenta lite, scaturita da futili motivi, si sono reciprocamente inferti gravi ferite da arma punta e taglio all’addome, al torace e al collo. A Falciano del Massico, nel Casertano, questo pomeriggio i carabinieri del radiomobile della Compagnia di Mondragone e quelli della locale stazione sono intervenuti in via Pennutola a Valle presso l’abitazione dei conviventi Francesco Iodice. 46 anni, e Sonia Capasso, 27 anni, dove i due si erano feriti. Sono stati soccorsi e trasportati dai sanitari del servizio 118, rispettivamente presso l’ospedale Cardarelli  di Napoli e presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove sono stati ricoverati in prognosi riservata. I militari dell’Arma hanno proceduto al  sequestro di un coltello a serramanico di medie dimensioni. I rilievi del caso sono stati eseguiti dai carabinieri della sezione rilievi del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta. Indagini in corso.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest